@Download Book ⚛ Poemi dalla negritudine ⚡ eBook or E-pub free

@Download Book Î Poemi dalla negritudine Ø Scrollarsi di dosso secoli di assimilazione culturale all Europa a questo mirava il rovesciamento di valori per il quale tre ragazzi neri, Senghor, C saire e Damas, coniarono la parola Negritudine Il movimento, nato nella Parigi degli anni , gi affascinata dalle maschere africane di Picasso e ubriaca di jazz, si diffuse poi grazie ad una prefazione di Jean Paul Sartre, L Orfeo Nero , suscitando simpatie e reazioni avverse in tutto il mondoI versi scelti di Poemi dalla Negritudine , intrisi di rivolta, lirismo e sensualit , restituiscono il clima degli anni che precedettero l indipendenza dei paesi africani, come pure il disincanto del poiTesti in francesi con traduzione in italiano Versi al ritmo del tam tam dei tamburi, del jazza, di preghiere per una terra Madre sconosciuta o sformata dalla colonizzazione, al ritmo dell indipendenza Parole di colonizzati che si rimproverano di un origine rinnegata, di un origine falsata, e ora anni 30 del 900 , consapevoli e orgogliosi della propria Negritudine, gridano Eia per la Calcedra reale Eia per coloro che non hanno mai inventato nullaper coloro che non hanno mai esplorato nullaper coloro che non hanno mai dominato nullama Versi al ritmo del tam tam dei tamburi, del jazza, di preghiere per una terra Madre sconosciuta o sformata dalla colonizzazione, al ritmo dell indipendenza Parole di colonizzati che si rimproverano di un origine rinnegata, di un origine falsata, e ora anni 30 del 900 , consapevoli e orgogliosi della propria Negritudine, gridano Eia per la Calcedra reale Eia per coloro che non hanno mai inventato nullaper coloro che non hanno mai esplorato nullaper coloro che non hanno mai dominato nullama s abbandonano, rapiti, all essenza di ogni cosaignari delle superfici ma rapiti dal movimento di ogni cosanon si curano di dominare ma giocano al gioco del mondoveramente figli primogeniti del mondoporosi a tutti i soffi del mondoaria fraterna di tutti i soffi del mondocarne della carne del mondo palpitante del movimento del mondo Tiepido primo mattino di virt ancestraliAim Cesaire Eia pour ceux qui n ont jamais rien invent , pour ceux qui n ont jamais rien explor , pour ceux qui n ont jamais rien dompt mais ils s abandonnent, saisis, l essence de toute chose, ingnorants des surfaces mais saisis par le mouvement de toute chose, insoucieux de dompter mais jouant le jeu du monde, v ritablement les fils a n s du monde, poreux tous les souffles du monde, aire fraternelle de tous les souffles du monde, chair de la chair du monde palpitant du mouvement m me du monde