FREE õ Je suis en vie et tu ne m'entends pas ⚣ eBook or Kindle ePUB free

FREE ⚸ Je suis en vie et tu ne m'entends pas ⛓ Quand Klaus Hirshkuh d barque la gare de Leipzig, ce jour de novembre , c est une ville d truite qu il red couvre pas pas Le jeune homme qui marche dans ces d combres est lui m me en morceaux Il vient de passer quatre ans Buchenwald Parce qu il est homosexuel bout de forces, il est une ombre, un fant me Scandaleusement vivant pourtant Et il n a pas fini d expier Dopo anni di raccolta e di letture che hanno per tema principale la Seconda Guerra Mondiale, i campi di concentramento, le persecuzioni razziali e tutte le tematiche difficili da digerire che ne conseguono, mi sono fatta una certa idea di quali libri in questo settore considerare validi, quali semplicemente fiction ben scritta, quali invece evitabili perch non aggiungono niente ai discorsi di cui sopra.Intanto, comincio col dire che importante nel merito di certe tematiche il backgrou Dopo anni di raccolta e di letture che hanno per tema principale la Seconda Guerra Mondiale, i campi di concentramento, le persecuzioni razziali e tutte le tematiche difficili da digerire che ne conseguono, mi sono fatta una certa idea di quali libri in questo settore considerare validi, quali semplicemente fiction ben scritta, quali invece evitabili perch non aggiungono niente ai discorsi di cui sopra.Intanto, comincio col dire che importante nel merito di certe tematiche il background dello scrittore In questo caso non ci troviamo dinanzi a una persona che ha vissuto l orrore dei campi di sterminio, quindi il romanzo fiction fatta e finita Si scopre per , solo a fine libro, che lo scrittore ha fatto riferimento a opere biografiche di sopravvissuti ai campi, indirizzando il lettore al ben pi noto libro Gli uomini col triangolo rosa , che stato scritto realmente da un sopravvissuto omosessuale.Guardando alle altre opere di Arsand, troviamo numerose storie d a a tematica omosessuale, ambientate in varie situazioni storiche e sociali, col tema ricorrente dell a gay come scandalo nella societ in cui i protagonisti vivono Il romanzo che sto recensendo ripropone esattamente il medesimo schema degli altri In pi , aggiunge alla cornice del protagonista, gli orrori del campo di concentramento di Buchenwald e un bagaglio di orrende memorie collezionate in quattro anni di prigionia.Il protagonista, Klaus, torna a casa a Lipsia, la sua Germania in quanto egli tedesco, MA gay, e quindi comunque fuorilegge per lo Stato Tedesco e trova l accoglienza gelida e imbarazzata della sua famiglia che se ne era fregata di lui, lo aveva gi dato per morto e che pi che aiutarlo a ritrovarsi in un ambiente caloroso, se ne vergognano perch gay Di qui, Klaus decide di affrontare la vita e di ricostruirsi da zero, in una lotta perpetua contro i suoi ricordi tenebrosi di morte e violenze subite.Il romanzo, di per s , carino, rapido, godibile Sembra a tratti di leggere un riassunto poetico e pi realistico di A little life della Yanagihara se lo avete amato, questo vi potr piacere , e ne ho apprezzato la lettura Per , si configura secondo i miei parametri in quella serie di romanzi fiction ambientati in quell epoca e quelle circostanze che non riesce a superare il suo statuto di fiction Ottima lettura per chi ama leggere storie ambientate in quell epoca, per chi cerca un romanzo a tema LGBT, ma per chi come la sottoscritta in cerca di testimonianze pi vive e con una analisi pi intensa dei rapporti sociali, della macchina della guerra, del lato oscuro della guerra, risulta inevitabilmente uno dei tanti romanzi disponibili sul mercato che, dopo averne letti due o tre, non si differenziano pi dagli altri.Forse solo una mia opinione, come tale discutibile al confronto con le altre, ma gli argomenti di guerra e campi di concentramento sono molto pi vividi e concreti quando a scriverne qualcuno che ci passato, o qualcuno che riuscito a fare notevoli ricerche in merito, che ha donato quasi la propria vita allo studio dell argomento Penso, nel primo caso, ovviamente a Levi ma soprattutto a Kuznekov e al suo immenso meraviglioso Babij Jar per me in cima tra tutti quelli letti sino a ora o a Katia Petrovskaja che, pur non avendo vissuto sulla sua pelle Olocausto e guerra, ha comunque portato avanti una ricerca meravigliosa in ambito genealogico, scoprendo cosa ne era stato dei suoi parenti polacchi all alba dello sterminio di Babij Jar.In parole povere, se si vuole si pu usare l argomento storico come sfondo e background ideali per costruire un buon personaggio, e questo libro ci riesce Ma non il tipo di lettura che cerco io, ne ho letti tanti di libri cos e mi sono un po scocciata perch sono tutti uguali e mancano dell approfondimento storico che cerco in un libro del genere Ma non mancher di leggere altro dello scrittore, forse legger proprio Lovers, perch di fatto la stessa trama ma ambientata in Francia in un altro periodo storico Un r cit bouleversant, qui m a retourn e les tripes et le c ur Les larmes ont coul , souvent, douloureusement.Un texte poignant o l horreur est d crite avec une duret cruelle, parfois insoutenable.Klaus est un homme bris par ses quatre ann es au camp de Buchenwald Un homme qui sera hant toute sa vie par les atrocit s subies, par son abn gation pour sa survie Un homme qui vivra en parall le souvenir et pr sent, un entrem lement de douleur et d espoir, la vie se confondant parfois avec l od Un r cit bouleversant, qui m a retourn e les tripes et le c ur Les larmes ont coul , souvent, douloureusement.Un texte poignant o l horreur est d crite avec une duret cruelle, parfois insoutenable.Klaus est un homme bris par ses quatre ann es au camp de Buchenwald Un homme qui sera hant toute sa vie par les atrocit s subies, par son abn gation pour sa survie Un homme qui vivra en parall le souvenir et pr sent, un entrem lement de douleur et d espoir, la vie se confondant parfois avec l odeur de la mort.Page apr s page c est un p riple fort en motion que nous suivons, un chemin tortueux o Klaus se d battra avec ses angoisses, son d go t de lui m me, de ses acceptations, ses souvenirs grav s dans sa chair, dans son me.Il nous d crit avec franchise l homme qu il a t dans le camp, l homme qu il d teste aussi et l homme qui a surv cumais quel prix.A vif dans ses souvenirs, traumatis par la perte de son amour, celui ci sera pourtant son salut int rieure, sa force divine pendant ses quatre ann es d horreurs, de soumissions, de salissures.Ce qui est tr s int ressant, c est que l auteur a non seulement d crit le retour de Klaus apr s le camp, mais aussi son retour parmi sa famille, son retour au travail la vieune vie fant me Ainsi, nous d couvrons la r action et les comportements de ses parents et de son fr re, qui sont parfois stup fiants.Avec Julien, Klaus retrouvera ce qu il a perdu tout en se lib rant partiellement de ce qu il a v cu Klaus et Julien, c est un amour o l ombre de l bas sera omnipr sente, changera d esprit Des instants difficiles seront v cus, des instants de confessions absolus seront d voil s.Une belle histoire d amour entre eux, o l toile rose va trouver sa lumi re, sans jamais quitter les ombres.L auteur poss de une criture et un style tr s particulier, tant t hach , tant t long Des mots crus, sans ambages, dans leur v rit la plus pure.Une plume qui vous transmettra ind niablement des motions, tr s puissantes, accentu es par des r p titions, et qui saura vous faire ressentir tout l amour pr sent chaque page, tout comme l ignominie et l enfer.Il n est pas vident de parler de ce texte tant il est poignant, vrai, dur, si r el, qu mon sens il faut le lire pour le comprendre et pour le vivre, car oui, ce roman ne se lit pas, il se vit.En bref, un roman que j ai franchement aim , poss dant un r cit et des personnages attachants, poignants Un texte parfois violent dans sa narration Une violence n cessaire pour avouer cette v rit cach e, cette v rit qui d range, cette v rit qui d chire, cette v rit qui lib re N cessaire pour montrer l existence de ce qui fut tu, l existence de l innommable, pour ne plus jamais que cela ne se reproduise Un libro importante su una tematica davvero forte l esperienza degli omosessuali internati nei campi di concentramento Il romanzo inizia col ritorno dal campo, dopo la liberazione e racconta la vita di vittima non riconosciuta, fino al l allontanamento dalla cerimonia per l inaugurazione di un monumento alle vittime dei campi di concentramento.Una nota la traduzione del testo italiana non all altezza dell originale, in particolare in alcuni passaggi.